La casa dove Giorgio Morandi produsse i suoi capolavori

Scoprire l'arte di Giorgio Morandi là dove veniva concepita

La casa di Giorgio Morandi, uno dei più grandi artisti del Novecento, è diventato un museo per volontà dei suoi familiari

Il più bel paesaggio del mondo

Andando su verso Grizzana, a un certo punto c’è una curva e lì quando si esce dalla curva, c’è il più bel paesaggio del mondo”.

Così Giorgio Morandi, considerato uno dei maggiori pittori e incisori del Novecento, si espresse a proposito di Grizzana, luogo d’ispirazione privilegiato e soggetto di alcuni dei suoi più celebri capolavori.
All’entrata del paese si trova la sua casa, divenuta Museo grazie alla volonta’ della sorella Maria Teresa, che nel 1994, anno della sua morte, espresse la volonta’ di donare l’abitazione al Comune di Grizzana purche’ essa venisse aperta ai visitatori e nulla venisse alterato.

La Casa Museo, che conserva tutti gli arredi e lo Studio in cui il pittore dipinse alcuni dei suoi quadri più famosi, rappresenta una viva testimonianza della personalita’ dell’artista e della sua storia. Di fronte ad essa, si trovano i Fienili del Campiaro, soggetto privilegiato della pittura morandiana, che ospitano oggi numerose esposizioni e sono l’attuale sede dell’Archivio Museo Cesare Mattei.

Per prenotare una visita a Casa Museo Morandi è necessario rivolgersi all’Ufficio Cultura inviando una email a biblioteca@comune.grizzanamorandi.bo.it o telefonando al n. 051 6730311. Ingresso con visita guidata: euro 2,00 (ridotto euro 1,00 per bambini 6-12 anni).